L’Anas: “Possibile riapertura delle gallerie la prossima settimana”

chiusura-sorrentina-allagamento-gallerie-castellammare

L’Anas, attraverso una nota, fa sapere che in merito alla chiusura delle gallerie “Varano” e “Privati” della Statale “Sorrentina” “l’ultimazione degli interventi e l’esito positivo delle verifiche sulle opere impiantistiche provvisorie permetteranno il ripristino parziale della viabilità a partire dalla metà della prossima settimana”.

Anche durante il weekend proseguirà senza sosta il lavoro di Anas in corrispondenza del tratto chiuso al traffico lungo la strada Statale 145 “Sorrentina”, con l’obiettivo di ripristinare quanto prima la circolazione tra gli svincoli di Castellammare Centro e Castellammare Villa Cimmino, in provincia di Napoli.

Sono in corso, infatti, le attività volte a garantire le condizioni minime di deflusso delle acque del torrente “Rivo Calcarella”, mentre sono in fase di completamento gli interventi per il ripristino provvisorio degli impianti delle gallerie “Varano” e “Privati”.

“Al completamento di tali interventi – si legge nella nota -, Anas eseguirà una serie di verifiche tecniche, in particolare sugli impianti tecnologici, volti ad appurare la sussistenza delle condizioni di sicurezza. Ad esito positivo di tali controlli sarà possibile – presumibilmente a partire dalla metà della prossima settimana – ripristinare la transitabilità della tratta, secondo orari e modalità (in particolare legate alle allerte meteo), che saranno stabilite e comunicate in concomitanza con la riapertura”.

Nel frattempo, proseguono i rilievi ed i sopralluoghi del personale tecnico di Anas – anche nelle aree collassate lo scorso 6 novembre, situate a valle della Statale 145, nel territorio comunale di Castellammare di Stabia – finalizzati a definire le soluzioni definitive per il ripristino della funzionalità del tombino che sottopassa la strada (del diametro di circa 6 metri), anch’esso franato a causa delle eccezionali precipitazioni di due lunedì fa.