L’amore di Chiara Vigo per Sorrento

chiara_vigo

SORRENTO. “Questa città è bellissima, vorrei tornare per trascorrervi le vacanze”. Chiara Vigo, l’ultima regina del bisso marino, il filo d’oro del Mediterraneo, ha affidato ad Antonino Gargiulo, sorrentino, attento cultore delle tradizioni marinare, il suo apprezzamento per Sorrento dove ha partecipato al simposio organizzato all’Istituto Sant’Anna dalla Canadian Society for italian Studies.

Chiara Vigo, sarda, proposta all’Unesco come patrimonio immateriale dell’Umanità, è l’unica persona rimasta al mondo capace di lavorare questa preziosa fibra che ha vestito imperatori, sovrani e personaggi biblici.

Tra le letture da consigliare per cogliere l’intensità  di questo personaggio c’è quello di Susanna Lavazza, giornalista e scrittrice. “Dal buio alla luce. Il bisso marino di Chiara Vigo”, questo il titolo edito da Cartabianca e tradotto anche in inglese e tedesco.