Ladro arrestato dai carabinieri nel centro di Sorrento

SORRENTO. Ieri sera i carabinieri della stazione di Sorrento hanno arrestato un ragazzo di 20 anni di Castellammare di Stabia per il reato di furto in abitazione.

 

Il giovane è stato notato dal titolare di un’officina che, mentre stava lavorando, ha sentito dei rumori provenienti dal piano superiore, dove sorge la propria abitazione. L’uomo, insospettitosi, si è avvicinato al portone di casa ed ha visto il 20enne uscire con un casco in testa.

Il meccanico si è reso conto che il casco era suo ed ha quindi rincorso il ladro attirando anche l’attenzione di alcuni passanti.

Nel frattempo, alcune persone che si trovavano nella zona hanno richiesto l’intervento di una pattuglia dei carabinieri che era nelle immediate vicinanze ed i militari, subito sopraggiunti, hanno preso in custodia il ragazzo. Le successive verifiche hanno consentito di appurare che il casco era stato rubato pochi minuti prima dall’androne dell’abitazione dove il ladro era riuscito ad introdursi aprendo il portone. A questo punto per il 20enne sono scattate le manette, mentre il casco è stato restituito al legittimo proprietario.

L’arrestato è stato, quindi, condotto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo che si terrà domani a Torre Annunziata.

RIPRODUZIONE RISERVATA