Ladri da record a Sorrento – foto e video –

scooter-rubato-sorrento

SORRENTO. E’ stato l’occhio di una telecamera di videosorveglianza di un impianto privato a riprendere le immagini di un furto da record. In 50 secondi i componenti la gang di ladri riesce a forzare il bloccasterzo ed il sistema di accensione di uno scooter per poi allontanarsi a tutta velocità in direzione di Napoli.

A consentire ai carabinieri della compagnia di Sorrento di identificare due componenti della banda, oltre al video in questione (che proponiamo in basso) anche l’autovelox posizionato lungo la Statale 145 Sorrentina che ha multato per ben due volte i ladri.

fuga-scooter-rubato-sorrento

Quando le contravvenzioni sono arrivate al domicilio di uno dei malviventi, un familiare lo ha chiamato per chiedergli spiegazioni: ““Che ci facevi a Sorrento quella notte, non una multa, addirittura due!”. Era la conferma che serviva ai carabinieri per procedere.

E ieri, i militari del nucleo operativo della compagnia di Sorrento, coordinati dal capitano Marco La Rovere, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina a carico di Alessandro Riccardi, 20enne, e Giovanni di Micco, 19enne (quest’ultimo già noto alle forze dell’ordine), entrambi ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

Ora le indagini puntano ad individuare gli altri componenti la banda.