La strada è riaperta già da due giorni, ma sui cartelli indicatori risulta ancora interdetta

cartelloluminoso

SORRENTO. Evidentemente nessuno si è preoccupato di avvisare il responsabile dei cartelli luminosi piazzati nei punti di accesso al centro cittadino che via De Maio è stata riaperta già lunedì scorso.

Stamane, infatti, sui tabelloni che forniscono indicazioni per la viabilità, veniva ancora segnalata la chiusura della strada, con tanto di istruzioni relative ai percorsi alternativi da seguire per raggiungere piazza Sant’Antonino, piazza della Vittoria e l’area portuale di Marina Piccola.

Si spera che nessuno abbia seguito le indicazioni riportate sulle insegne perché, altrimenti, sarebbe incappato nei varchi di accesso elettronici del centro storico che comminano le multe automaticamente se il mezzo in transito non è autorizzato.

Dispositivi che erano stati disattivati lungo via Tasso e via Padre Reginaldo Giuliani quando si è reso necessario dirottare attraverso queste due strade il traffico da e per il porto, ma che ora sono nuovamente operativi.

Ci si augura che il problema di comunicazione venga risolto quanto prima per evitare di trarre in inganno gli automobilisti, soprattutto i tanti turisti attesi in penisola sorrentina per le vacanze pasquali.