Capri Watch fashion & Accessories

La proposta: Un “Treno-Caruso” sulla tratta Napoli-Sorrento

caruso-sorrento

Dedicare il “Maggio dei Monumenti” di Napoli al grande tenore Enrico Caruso. Ad avanzare la proposta è Gaetano Bonelli, direttore del “Museo di Napoli-collezione Bonelli”. L’idea, che ha già riscosso numerose adesioni, è di dedicare il tradizionale appuntamento al più grande tenore di tutti i tempi, di cui quest’anno ricorrono i 100 anni dalla morte. Come? Con un “Treno Caruso”, un convoglio della Circumvesuviana da mettere in servizio sulla tratta Napoli-Sorrento, le due città della sua vita, allestito con immagini del tenore e con le sue celebri interpretazioni in sottofondo durante il viaggio.

Questa la nota di Bonelli che rilancia l’iniziativa:

Carissimi, oggi voglio sognare e lo voglio fare con voi tutti, al punto che vi invito a salire con me sul “Treno Caruso”. Già proprio così, avete letto bene, il treno “Enrico Caruso”. Immaginate di salire sul treno alla stazione di Napoli, destinazione Sorrento (Surriento). Immaginate di acquistare il biglietto, ovviamente commemorativo e stampato in maniera speciale. Immaginate di vedere il treno, colorato e con le immagini che rimandano al volto del mitico tenore ed alle sue straordinarie e bellissime caricature. Immaginate di salire e di essere accolti da un sottofondo musicale che diffonda lungo tutte le carrozze il melodioso e potente suono delle sue magistrali interpretazioni. Immaginate, sognate, non costa niente e se davvero lo desiderate, questo piccolo sogno ed omaggio dovuto, diverrà realtà. Immaginate…