La Gori: “Nessun problema con l’acqua in penisola sorrentina”

Acquagori-piccola

“Nessun problema qualitativo per le acque distribuite nei Comuni di Vico Equense, Meta e Piano di Sorrento”: Lo comunica la Gori. Dalla stessa azienda viene precisato che “nell’ambito del piano di potenziamento del sistema di adduzione dei Comuni della penisola sorrentina è stata completata da oltre un mese la riqualificazione del sollevamento idrico di Fontana Grande nel Comune di Castellammare di Stabia. Il nuovo impianto, attivato da una settimana, consente di alimentare i Comuni di Piano di Sorrento, Meta e parte di Vico Equense, quando non sono sufficienti le acque in arrivo da Gragnano, che solitamente alimentano i Comuni della penisola sorrentina e dell’isola di Capri. In tal modo sono stati superati i periodici problemi di carenze idriche registrate nel periodo estivo in tutte le zone alte dei comuni peninsulari”.

“Le acque della storica e importante sorgente di Fontana Grande – fanno sapere ancora dalla Gori – sono leggermente e naturalmente frizzanti per caratteristiche e natura della stessa risorsa e sono pienamente conformi ai parametri imposti dal Decreto legislativo 31 del 2001, come confermato dai controlli interni eseguiti sulle reti di distribuzione. Possono essere consumate a scopo idropotabile senza alcun tipo di problema. Pertanto, le numerose segnalazioni ricevute negli ultimi giorni sono dovute esclusivamente alla variazione delle caratteristiche organolettiche dell’acqua distribuita e quindi alla diversa percezione delle stesse.

“La Gori – fanno sapere dall’azienda – è sempre impegnata a garantire un servizio continuo ed è attenta a preservare le risorse idriche in gestione. Particolare attenzione è rivolta, attraverso moderne tecnologie, anche alla riduzione delle perdite. A tal proposito, nell’ultimo anno è stata controllata circa il 60% della rete della penisola sorrentina. Il tutto mirato ad una migliore capacità di fronteggiare i picchi di domanda idrica del periodo estivo”.