L’organizzazione del premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”, omaggerà il Niaf di Washington con un’istallazione artistica, intanto domani l’annuncio dell’ospite d’onore

PremioArturoEsposito

PIANO DI SORRENTO. Verrà annunciato ufficialmente durante la conferenza stampa nazionale di domani alle ore 12.00 presso il Palazzo della Regione (Santa Lucia – Sala Giunta) l’ospite d’onore della XVIII edizione del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito che verrà premiato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania nella persona dell’Assessore Pasquale Sommese.

 

E mentre si infittisce ancora di più il calendario e i nomi che parteciperanno all’evento con il coinvolgimento di personalità come il cantautore Pier Cortese, il produttore discografico Rolando D’Angeli, il direttore di Radio1 Rai Antonio Preziosi, l’attore teatrale Ugo Pagliai e molti altri ancora, direttamente da Washington arriva un filo diretto con gli italiani nel mondo.

L’organizzazione del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito, infatti, donerà al Niaf (National Italian American Foundation), fondazione americana che rappresenta gli oltre 20 milioni di cittadini italoamericani che vivono negli Stati Uniti, un’istallazione con cammeo creata dagli artisti Francesco Scognamiglio e Giuseppe Leone.

Il festival di eventi, ideato e diretto da Mario Esposito, coinvolgerà l’intero territorio campano dal 19 al 26 ottobre ed è realizzato con i fondi vincolati destinati al settore del turismo e della cultura assegnati dalla Regione Campania ai progetti meritevoli all’interno del Por Campania Fesr 2007/2013 Obiettivo operativo 1.12 vantando l’Alta Adesione del Presidente della Repubblica, il patrocinio del Senato della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Comune di Piano di Sorrento con la collaborazione dell’Associazione Turistica Pro Loco Città Piano di Sorrento e – per la prima volta – del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti.

RIPRODUZIONE RISERVATA