L’iniziativa dell’Ami a Montechiaro

ami

VICO EQUENSE. “Il locale dell’ex scuola elementare, a Montechiaro, rappresenta per noi l’unico luogo di aggregazione ed è necessario fare i lavori”. Sono queste le parole di Adelaide Esposito, segretaria dell’associazione Ami, che ha spiegato la necessità di fare al più presto degli interventi in una struttura che sta a cuore a tutti gli abitanti della zona.

 

“Anni fa abbiamo lottato affinché non ci togliessero la scuola elementare – ha continuato la segretaria dell’Ami – ma alla fine ci siamo dovuti arrendere. Però la nostra battaglia è continuata e siamo riusciti ad ottenere l’affidamento della struttura per scopi sociali. Da quel giorno – prosegue – ci siamo dati da fare organizzando mille attività e occupandoci noi di tutto. Adesso però è necessario fare i lavori previsti dal progetto preparato dall’associazione e approvato dal Comune, che prevede la realizzazione di una sala polifunzionale, della biblioteca, di una sala computer e di una sala per il cineforum”.

Adelaide Esposito si augura che venga rispettata la parola data, e che si dia il via ai lavori per la riorganizzazione della struttura, come previsto dal progetto.
Sono molte le attività che vengono organizzate dall’Ami. Tra queste i corsi di maglia, uncinetto e ricamo, quelli di karate, di ginnastica dolce, pilates, yoga, zumba fitness, aerobica, laboratori teatrali, sportelli didattici per il sostegno scolastico, laboratori per i bambini in occasione delle festività.

Tutte le attività organizzate dall’Ami non sono a scopo di lucro. Fra le altre cose questa associazione organizza degli eventi di grande valore sociale: “Montechiaro si diverte ancora” e ”Arte, orto, Montechiaro summer expò” oltre al tradizionale presepe vivente del periodo di Natale.