L’Harlem Shake, il fenomeno mediatico che ha raggiunto le 20 milioni di visualizzazioni su You Tube

Manchesterharlem

É simile ad un ballo nato negli trent’anni chiamato “Albe” dal nome del suo creatore Al B, cittadino di Harlem.

La tendenza venne lanciata tra la fine degli anni ’80 e ’90 quando tutti sulle piste di pattinaggio del Bronx e del Rucker Park di Harlem, impararono l’arte dello “shakerare’’ il proprio corpo nel ballo.

 

L’Harlem shake mania è scoppiata il 2 febbraio del 2013 quando un video-blogger di nome Filthy Frank ha caricato sul canale youtube una parte di un suo video “filthycompilation#6”, lanciato poi il 30 gennaio 2013. Nel video quattro personaggi mascherati ballano sotto la musica di un estratto dell’harlem shake.

Da lì in poi il video è stato replicato da molti personaggi noti: i calciatori della Juventus e del Manchester City, i giganti dell’NBA con i Miami Heat, i Denver Nuggets, i Toronto Raptors ed anche da Homer Simposon.

Insomma ne sentirete parlare molto presto.