L’Ansia, il male dei nostri giorni, al centro del dibattito tenutosi nella biblioteca comunale di Piano

Carlo-Doc

PIANO DI SORRENTO. Venerdì 20 dicembre si è tenuto un interessante incontro- dibattito alla biblioteca comunale di Piano di Sorrento moderato dal dottor Carlo Alfaro con la psicologa Carmen Iovine, autrice del libro “Guarire dall’attacco di panico senza psicofarmaci”.

 

Si è discusso di come oggi l’ansia intossichi le nostre vite e come superarla senza farmaci, con l’aiuto dei consigli contenuti nel suo libro. Il dottor Alfaro ha portato anche i saluti della Farmacia Farfalla che ospiterà un prossimo incontro con l’esperta alla nuova sede a Piazza Tasso. L’ansia- ha spiegato la dottoressa Iovine, coadiuvata dal collega Bruno Abbondanza- è la malattia del nostro tempo: nasce come reazione istintiva al pericolo, necessaria a fronteggiarlo, ma subdolamente si trasforma in uno stato d’animo persistente che toglie gioia alla vita. La più tipica manifestazione dell’ansia è l’attacco di panico, di cui la psicologa ha delineato i sintomi, e insegnato come fronteggiarlo con tecniche di rilassamento e respirazione. Carlo Alfaro ha letto un passo molto significativo del libro. Molti gli interventi del pubblico, le curiosità e le domande, soprattutto sull’interpretazione del “disegno onirico” che in apertura la dottoressa ha chiesto di eseguire a tutti gli ospiti. Impeccabile l’organizzazione dovuta a Riccardo Propoli, maestro intarsiatore, e Carlo Pepe, funzionario del Comune di Piano di Sorrento, che ha promosso l’evento.

RIPRODUZIONE RISERVATA