Karen Russell, dalla Florida a Sorrento

vampiro-limoni

Karen Russell è una giovane scrittrice originaria di Miami, che nel suo ultimo libro, “Un vampiro tra i limoni”, ha deciso di ambientare la trama del suo ultimo capolavoro nella nostra terra, tra agrumi e turisti. Strano, se si pensa che quasi tutti i suoi precedenti testi erano ambientati in Florida.

 La scrittrice statunitense, poco più che trentenne, è una delle autrici più apprezzate dai critici della New York Review of Books, inserita in tutte le classifiche dei migliori giovani autori americani, adorata dal grande Stephen King e proprio l’anno scorso quasi vincitrice del Pulitzer.

 

La Russell nel suo ultimo capolavoro parla di una versione dei vampiri, che al sangue riescono a sostituire il succo proveniente dai limoni della penisola, unico liquido capace di allietare la loro sete, il tutto in una Sorrento a tinte fosche e cupe: tra turisti in cerca di foto e per nulla spaventati dai vampiri, caverne di tufo a picco sul mare e una visione molto americana dei nostri territori e dei nostri cibi.

Certamente un libro da non perdere: “Un vampiro tra i limoni” (Elliot edizioni, pagg. 250, euro 18.50).

RIPRODUZIONE RISERVATA