Inizia la raccolta differenziata dei piccoli elettrodomestici

cellulare_foto

Penisolaverde ha avviato una nuova modalità di raccolta dei Paed presso alcune scuole, parrocchie e centri di assistenza sociale dei Comuni di Sorrento e di Piano di Sorrento. I Paed sono piccoli elettrodomestici per la casa, come cellulari, videocamere, strumenti musicali, utensili ad uso domestico come frullatori, ferri da stiro, asciugacapelli, rasoi, giochi elettronici e piccoli dispositivi per la cura della salute.

“E’ possibile raccogliere i piccoli elettrodomestici non più utilizzabili, abbandonati nei cassetti di casa e conferirli nei contenitori appositi collocati dei centri aderenti all’iniziativa – spiega il consigliere comunale Luigi Di Prisco -. Con la raccolta presso parrocchie, scuole e centri di assistenza sociale si contribuisce alla realizzazione di progetti a sostegno degli stessi centri”.

“Da ogni piccolo elettrodomestico – aggiunge il direttore di Penisolaverde, Luigi Cuomo – è possibile recuperare fino al 92 per cento dei materiali di cui è composto, risorse che possono essere immesse nuovamente nel ciclo di produzione”.

Nella tabella l’elenco dei punti di raccolta:

tabella-raccolta-elettrodomestici