Individuata l’area che ospiterà il prefabbricato per la scuola di Cesarano

scuola-cesarano

SORRENTO. Dopo la chiusura del plesso di Cesarano, avvenuta il 28 marzo scorso a causa di problemi strutturali, l’amministrazione comunale si è attivata per individuare una soluzione in modo da garantire la continuità delle lezioni ai circa 150 bambini che frequentano l’istituto. Si è deciso, quindi, di ricorrere ad un prefabbricato da noleggiare per il tempo necessario alla durata dei lavori.

La struttura sarà sistemata in una superficie di 2500 metri quadrati individuata in un fondo privato adiacente la scuola Tasso. La Giunta municipale, su proposta del sindaco Giuseppe Cuomo, ha anche stanziato i fondi necessari. In totale si prevede una spesa di quasi 240mila euro. Di questi 180mila sono destinati al noleggio dell’immobile ed altri 40mila per le opere di adeguamento dell’area. Il fitto dello spazio dove sistemare il prefabbricato ammonterà a poco più di 14mila euro, mentre 3mila euro sono destinati alle attività tecnica.

Con lo stanziamento dei fondi necessari all’intervento si può procedere ad indire la gara di appalto per la fornitura della struttura, dopo che al Comune sono già giunte numerose proposte da parte di aziende specializzate che hanno aderito alla richiesta di manifestazioni d’interesse pubblicata sul sito del Comune ed anche su quello del ministero delle Infrastrutture.