Incidente di via Capo – aggiornamenti –

incidente-capo-2(1)

SORRENTO. Nella notte è stata ricostruita la dinamica del drammatico scontro tra scooter verificatosi ieri sera lungo via Capo, all’altezza dell’hotel Capodimonte. I rilievi e le testimonianze sono state raccolte dagli agenti della polizia municipale e dai carabinieri della compagnia di Sorrento. A bordo di uno dei due scooter c’era una coppia di turisti inglesi provenienti da Londra. Il marito, che era alla guida, ha 38 anni e la moglie 31. Arrivati all’altezza dell’albergo i due, che viaggiavano in direzione di Massa Lubrense, stavano svoltando quando è sopraggiunto sulla corsia opposta il secondo scooter, un ciclomotore 50 con al volante un ragazzo di 20 anni e come passeggero un 16enne, entrambi di Massa Lubrense.

L’impatto è stato inevitabile ed i quattro centauri si sono ritrovati riversi sull’asfalto. Immediati sono scattati i soccorsi da parte degli automobilisti in transito, mentre si avvertiva il 118. I feriti sono stati condotti al pronto soccorso del vicino ospedale di Sorrento.

Mentre i due turisti se la sono cavata con escoriazioni ed ematomi in più parti del corpo, a preoccupare i sanitari erano le condizioni del 20enne coinvolto nell’incidente. Il ragazzo, infatti, ha subito un violento trauma, tanto che nella notte è stato trasferito all’ospedale Don Bosco di Napoli dove è ricoverato in prognosi riservata, anche se non sarebbe in pericolo di vita. Il 16enne, invece, ha riportato una frattura alla mandibola ed è tuttora ricoverato presso il presidio sorrentino.