Capri Watch, fashion accessories

Incidente sulla Sorrento-Massa, udienza di convalida per il 21enne accusato di omicidio stradale

incidente-20819

È fissata per oggi l’udienza di convalida dell’arresto per Angelo Guarracino, il 21enne di Sorrento da due giorni ai domiciliari con l’ipotesi di omicidio stradale dopo l’incidente di martedì scorso quando ha perso la vita la fidanzata italo-inglese Lia Di Massa di 20 anni. Assistito dall’avvocato Danilo Di Maio, il giovane si troverà davanti al sostituto procuratore Antonio Barba ed al Gip Emma Aufieri del Tribunale di Torre Annunziata.

Il ragazzo potrà così raccontare la propria versione su quanto accaduto l’altra mattina quando la vettura che guidava, un’Opel Corsa si è schiantata contro un muro di via Partenope, a Massa Lubrense, per poi ribaltarsi. Incidente che ha provocato la morte di Lia Di Massa, la fidanzata di Angelo Guarracino che aveva trascorso con lui la notte in discoteca.

Gli esami dei medici dell’ospedale di Sorrento hanno rivelato che il giovane si era messo alla guida sotto l’effetto di alcol e droga (cocaina e marijuana). Di qui l’ipotesi di omicidio stradale. Guarracino potrà rispondere alle domande dopodiché sarà il Gip a stabilire se confermare o meno i domiciliari.

Sempre oggi, intanto, la Procura affiderà ad un medico legale l’incarico di esaminare la salma di Lia Di Massa. L’autopsia potrebbe svolgersi già in giornata per consentire la celebrazione del funerale il prima possibile.