Incendi a Torca, Ieranto, Termini ed alla Regina Giovanna

incendio-recommone

MASSA LUBRENSE/SORRENTO. Notte di paura in alcune zone del territorio cittadino a causa delle fiamme che hanno bruciato ettari di vegetazione e creato apprensione nei residenti per il timore che potessero raggiungere le abitazioni. Al momento non si conoscono le cause dei roghi, ma non si può escludere la matrice dolosa.

Il primo incendio si è sviluppato a Torca, lungo il versante che affaccia verso il Fiordo di Crapolla. Una zona particolarmente impervia e, quindi, difficile da raggiungere, per cui l’intervento dei vigili del fuoco e dei volontari della Protezione Civile risulta essere particolarmente complesso.

Intanto nella notte altri focolai si sono innescati tra la Baia di Ieranto ed il Monte San Costanzo, verso la frazione di Termini. In questo caso le colonne di fumo provocate dagli incendi sono visibili anche a diversi chilometri di distanza.

Questa mattina, infine, le fiamme si sono sviluppate nel terreno che sorge ai Bagni della Regina Giovanna, nella parte soprastante la zona de La Solara. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento.