Incendi a Massa Lubrense, le fiamme minacciano le case

incendio-amalfitana-18settembre

MASSA LUBRENSE. Prosegue incessante la battaglia dei vigili del fuoco contro gli incendi che continuano a divampare in penisola sorrentina. La situazione più critica è a Massa Lubrense, in particolare nella zona tra le frazioni di Nerano e Termini dove le fiamme hanno ormai distrutto ettari di vegetazione e sono arrivate anche a minacciare diverse abitazioni. Alcuni residenti sono stati invitati a lasciare le loro case nel timore che i roghi possano provocare delle frane dal costone di Monte San Costanzo. Paura anche per la zona della Baia di Ieranto e Punta Campanella.

Nel frattempo l’incendio di Torca e quello della Regina Giovanna, al Capo di Sorrento, sono stati domati, così come quello verificatosi stamane a via Tasso, nel centro di Sorrento. Per l’emergenza roghi in costiera sorrentina sono impegnati decine di vigili del fuoco, con squadre provenienti anche da Castellammare di Stabia e Napoli per supportare gli uomini in servizio al distaccamento di Piano di Sorrento.