In Seconda divisione torna dopo 53 anni il derby Sorrento-Arzanese

SorrCaser

L’ultima sfida tra il Sorrento e l’Arzanese risale alla stagione 1960-1961 e con la maglia rossonera giocava Franco Ronzi, all’epoca brillante centrocampista e oggi presidente del club assieme a Paolo Durante.

 

Dopo sette giornate, due vittorie per il Sorrento, nessuna per l’Arzanese, ultima con due punti.

Situazione curiosa per il Sorrento perché s’è inceppata nei derby con Casertana e Ischia la sua macchina da gol che aveva prodotto undici reti segnate, di cui quattro con l’esterno Maiorino, nelle prime cinque giornate. “Ora – spiega Chiappino – bisogna lottare per la vittoria contro l’Arzanese, un test importante per verificare la nostra crescita. La squadra ha tutti i mezzi per ritrovare la via del gol. Il pari di Ischia, intanto, ha dimostrato che stiamo acquisendo la mentalità adeguata alle esigenze di un campionato in cui bisogna sudarsi ogni punto”. Forse recuperabili il regista Danucci e il difensore Imparato. Tra i pali possibile conferma di Miranda anche dopo il recupero di Polizzi: il brasiliano ha debuttato con due prove ok. Per il tridente offensivo, squalificato Catania, ballottaggio tra i giovani Canotto e Soudant.

RIPRODUZIONE RISERVATA