In costiera tornano gli artisti dello Stone Balancing

massa-stone3

MASSA LUBRENSE. Giunge alla IV edizione la manifestazione “In Equilibrio sul Paguro” che accoglie artisti italiani e stranieri dello Stone Balancing denominata Bawi Italia (Balancing Art World Intermeeting). L’evento quest’anno si arricchisce ancora di più poiché gemellato con “Back West” – Celebration of Stone Balancing che si svolgerà a Flagstaff in Arizona, entrambe le manifestazioni dedicheranno tutte le opere realizzate dagli artisti presenti alla pace nel mondo.

Il direttore artistico Salvatore Donnarumma coadiuvato dal ristorante-bar “Paguro” di Marina della Lobra, con il patrocinio del Comune e l’assessorato al Turismo e Spettacolo di Massa Lubrense, il patrocinio dell’Area marina protetta di Punta Campanella, ripropongono la manifestazione delle Pietre in Equilibrio, già rodata da tre anni di successo, nello splendido scenario del borgo della Marina della Lobra.

Mettere le pietre in equilibrio nasce come forma di meditazione Zen ed è oggi è conosciuta come una forma “d’arte della terra” o Land Art. Le pietre, le rocce o i ciottoli sono sovrapposti senza alcun ausilio, la gravità e l’equilibrio trovato sono le uniche condizioni accettate.

StoneBalancing

“Balancer” sono chiamati coloro che con umiltà e pazienza erigono le figure di pietra in equilibrio, anche chiamate impropriamente sculture. La personale sensibilità artistica e bravura nella ricerca dell’equilibrio fa sì che le opere siano molto personali, riconoscibili e facilmente univoche.

La ricerca dell’equilibrio di due o più pietre esige pazienza e concentrazione, estraniazione dallo scorrere del tempo, immersione nella natura del luogo dove si opera. Lo Stone Balancing è rispettoso dell’ambiente e della convivenza sociale, per questo si sta diffondendo con soddisfazione nei luoghi turistici di più avanzata sensibilità ecologico-ambientale. Merito dunque della squadra organizzativa del Paguro e del Comune di Massa Lubrense di aver accolto per primo in penisola sorrentina questa nuova forma d’arte ambientalista che appassiona grandi e piccini.

L’evento è anche contaminazione fra arti e così al Paguro, dove saranno ospitati i balancers, si alterneranno anche Momenti di Equilibrio d’Arte, saranno esposte opere degli intarsiatori sorrentini Toni Wolf e Pasquale Famiani ed inoltre sarà allestita una mostra fotografica delle manifestazioni precedenti a cura del fotoclub “Terra delle Sirene” di Sorrento e del Parco di Punta Campanella.

Si comincia domani mattina, sabato 24 settembre, alle ore 10 con lo start dell’happening artistico lungo il Miglio Blu, la giornata sarà intervallata da divertenti inserimenti di altri artisti: scatti in diretta di opere semi-sommerse in acqua realizzate dal Diving “Punta Campanella”; opere su tela di street-art verranno realizzate da Dennis Edelmann. mAlle ore 19:30 è in programma lo spettacolo “Sogni di Fuoco” di Street Fire Show presso la banchina dei pescatori a Marina della Lobra ed alle 21 cena accoglienza artisti e spettacolo musicale al Paguro.

Domenica 25 settembre, alle ore 10 happening artistico alla cala di Mitigliano con l’Area marina protetta di Punta Campanella, mentre nel pomeriggio il Balancing proseguirà di nuovo al Miglio Blu ed al tramonto gli artisti si sposteranno in compagnia del fotoclub “Terra delle Sirene” a Sammontano per salutare tutti con uno speciale shooting foto-grafico.