“In corsa per la salute” è l’evento presentato oggi a Massa Lubrense dall’Associazione nazionale italiana atleti diabetici

diabete2

MASSA LUBRENSE. Si è svolto oggi pomeriggio presso l’hotel “Bellavista – Riccardo di Francischiello” la presentazione di “In corsa per la salute: il ruolo dei territori e delle istituzioni” organizzata dall’Aniad (Associazione nazionale italiana atleti diabetici).

 

Un incontro per presentare il XII campionato di mezza maratona per atleti alle prese con il diabete, che si svolgerà domani in concomitanza con la MareMonti ed anche per sensibilizzare e promuovere l’attività fisica e i benefici che questa produce sul corpo umano. Domani, infatti, prenderanno parte alla gara podistica anche alcuni atleti diabetici, che con una sorta di “staffetta” partiranno da punti diversi del percorso, per giungere fino all’arrivo in piazza Lauro. Una bella iniziativa con uno sfondo sportivo e sopratutto sociale.

Al termine della presentazione, la testimonial della manifestazione, Anna Pane ha presentato la sfilata di 10 ragazze provenienti dalla penisola, per eleggere “Miss MareMonti Diadora 2013”.

L’evento si è aperto con il saluto delle istituzioni portato dall’assessore alle Manifestazioni del comune di Massa Lubrense, Donato Iaccarino e dell’assessore allo Sport di Sorrento, Mario Gargiulo.

Erano presenti, tra gli altri, Gerardo Corigliano, presidente nazionale Aniad, Umberto Valentini, presidente di Diabete Italia, Luciano Improta, responsabile Servizio diabetologia del presidio ospedaliero di Sant’Agnello, Maria Rosaria Improta, diabetologa del Centro Aid di Torre Annunziata, Viviana Russo, biologa nutrizionista ed Ernesto Rossi, coordinatore nazionale Gruppo di studio Attività fisiche e Diabete.