In auto con la droga verso Sorrento, inseguiti e arrestati

buste-marijuana

VICO EQUENSE. Inseguiti e bloccati dai carabinieri con la marijuana nell’auto, ed il conducente era anche sotto l’effetto di stupefacenti: arrestati in due. Antonio Alfano, 33enne di Angri e Carlo Sicignano, 19 anni di Sant’Antonio Abate, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Vico Equense mentre lungo la Statale 145 Sorrentino, all’altezza della frazione di Seiano, viaggiavano in direzione di Sorrento, su una Fiat 600.

I due non si sono fermati all’alt dei militari, anzi Alfano che era alla guida della vettura, ha accelerato, tentando di fuggire. Tentativo inutile considerato che sono stati inseguiti, raggiunti e bloccati dai carabinieri. Nel corso della successiva perquisizione sono stati trovati in possesso di 15 grammi circa di marijuana già suddivisa in dosi.

I due, quindi, sono stati arrestati con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Antonio Alfano è stato anche denunciato per guida sotto l’effetto di stupefacenti. Come se non bastasse aveva anche la patente scaduta e l’automobile era priva di copertura assicurativa. Entrambi, al momento, sono sottoposti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.