In attesa del Giro d’Italia in penisola sbarca il “Museo della Bicicletta”

bici-depoca

SANT’AGNELLO. La tappa del Giro d’Italia che attraverserà la costiera si avvicina e con essa iniziano ad arrivare tutte le iniziative collaterali all’evento.

 

Da domani, infatti, fino al prossimo 6 maggio, all’Esperidi Resort di Sant’Agnello sarà possibile visitare il “Museo della bicicletta”, un’iniziativa che si è sviluppata grazie alla collaborazione con Loris Pasquale, la società operaia di mutuo soccorso e Carmine Castellano, ex direttore del Giro.

Un tuffo nel passato per ammirare quei modelli che hanno fatto la storia del ciclismo, che arrivano direttamente da Salcedo, Provincia di Vicenza, dove il museo si trova in pianta stabile.

Domani alle 18 si terrà il taglio del nastro, con la partecipazione del commissario prefettizio, Rosa la Ragione. La mostra, che è ad accesso gratuito, sarà visitabile fino al 6 maggio, giorno in cui il Giro attraverserà la penisola, con apertura quotidiana dalle 9 alle 12, e dalle 16 alle 19.

RIPRODUZIONE RISERVATA