Imprenditore di Sorrento fermato a Sarno con 40 grammi di cocaina

cocaina

SORRENTO. Gli agenti lo hanno fermato stanotte a Sarno, nelle vicinanze del casello autostradale, mentre era in attesa di salire a bordo del pullman di linea diretto a Pordenone.

 

I poliziotti di Sorrento sapevano, dove e cosa cercare, infatti, appena bloccato l’uomo, gli hanno subito trovato in una tasca interna 40 grammi di cocaina purissima, pronta ad essere piazzata in una delle piazze di spaccio del Nord Italia.

È stato arrestato così Michele Annunziata, incensurato imprenditore di Sorrento, 40 anni, insospettabile, titolare di alcune concessionarie in penisola, originario di Terzigno, residente a Pompei ma sorrentino d’adozione.

Alle prime luci dell’alba, i poliziotti di Sorrento – coordinati nelle indagini dal vicequestore Antonio Vinciguerra – lo hanno beccato sul fatto. Annunziata, dopo le formalità di rito, è stato trasferito in carcere, a Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA