Impegni ed attività dell’arcivescovo Alfano sul web ed anche su Facebook e YouTube

arcivescovoAlfano

SORRENTO. Ad aprire la strada di una Chiesa al passo con i tempi e le nuove tecnologie fu Papa Benedetto XVI che postò il suo primo Tweet in diretta televisiva mondiale.

Anche il suo successore, Papa Francesco, non disdegna i moderni sistemi di comunicazione per raggiungere i fedeli di tutto il mondo.

Ed in questa scia di novità ed interazione con il popolo dei credenti si inserisce anche l’arcivescovo della diocesi di Sorrento, Francesco Alfano.

Don Franco, come ama farsi chiamare, ha voluto che la curia si dotasse di un sito web (www.diocesisorrentocmare.it) attraverso il quale diffondere, con largo anticipo, la sua agenda di impegni: dagli incontri con le comunità parrocchiali, ai momenti di preghiera, passando per celebrazioni liturgiche e pellegrinaggi.

“Bisogna comunicare e condividere con tutti i mezzi a nostra disposizione”. È questo il pensiero del vescovo Alfano in merito all’introduzione delle nuove tecnologie nella gestione della diocesi.

Ma il sito web non è l’unico strumento di cui si serve il prelato per avvicinarsi ai fedeli. Ci sono, infatti, anche un canale YouTube sul quale vengono inseriti brevi commenti al Vangelo domenicale ed un profilo Facebook attraverso il quale condividere esperienze di fede.

Insomma anche la diocesi di Sorrento si avvicina alla grande comunità dei cittadini, credenti e non, “2.0”.