“Il tunnel Seiano-Pozzano a senso unico”

pozzano-anas-sorrentopress

VICO EQUENSE. Approvata dall’assemblea cittadina una delibera di indirizzo sull’utilizzo del tunnel Santa Maria di Pozzano. I consiglieri Giuseppe Dilengite, Giuseppe Cioffi, Claudia Scaramellino, Andrea Lauro, Natale Maresca hanno proposto un atto che ha raccolto un consenso unanime. Si tratta di un documento attraverso il quale si chiede un incontro in Prefettura con l’Anas.

La questione verte, in particolare, sulla direzione di marcia in galleria. I consiglieri, hanno, infatti, suggerito di utilizzare il mega-tunnel a senso unico sulla direttrice Sorrento-Napoli e, di conseguenza, aprire il varco di Seiano per ripristinare il vecchio percorso verso la penisola. Tra gli altri aspetti contenuti nel progetto, l’installazione di adeguate apparecchiature antincendio in galleria che possano consentire il passaggio dei mezzi con merci infiammabili, la realizzazione della strada che unisce via Raffaele Bosco con la Statale Sorrentina, direttamente a Seiano, l’istanza di risarcimento danni arrecati alla città dall’eccessivo transito di veicoli e mezzi pesanti.

“La galleria si è rivelata un’opera dannosa per Vico Equense – afferma il consigliere Giuseppe Dilengite – poiché genera un aumento del numero di veicoli in transito per il centro. Dal giorno il cui è stato inaugurato il mega-tunnel la città è costretta a ospitare il passaggio dei mezzi che trasportano merci infiammabili o pericolose; si tratta di camion di grandi dimensioni che generano rallentamenti e intasano il centro. A questi si aggiungono i pullman turistici che scelgono di transitare lungo la litoranea e i veicoli che, nei giorni in cui la segnaletica comunica la presenza di code in galleria, si dirigono verso Vico Equense. Tutto ciò ha creato una serie di disagi: dall’inquinamento acustico a quello dell’aria».