Il sottosegretario Alfano in visita alla Guardia Costiera

alfano-capitaneria-castellammare

Questa mattina l’onorevole Gioacchino Alfano, sottosegretario di Stato alla Difesa, in occasione della Campagna Arkeosub 2016 denominata “Il giardino delle sirene”, è stato in visita ufficiale alla Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia.

A riceverlo il comandante Guglielmo Cassone, il comandante in seconda Francesco Scala, il capitano Donato Pontassuglia della locale compagnia carabinieri e Ugo Di Capua, direttore del Dipartimento di Archeologia subacquea della Fondazione Restoring Ancient Stabiae.

L’onorevole Alfano ha visitato gli uffici della Guardia Costiera per poi salutare i dipendenti civili e militari dell’Autorità Marittima stabiese, ed apprezzare il grande valore archeologico di due anfore di epoca romana recuperate nello specchio acqueo compreso tra Sorrento e Capri.

Il rappresentante del Governo nazionale ha espresso il suo vivo apprezzamento per il livello di competenza raggiunto dagli uomini e dalle donne in servizio alla Guardia Costiera e per il continuo impegno profuso da tutto il personale nei confronti dell’intera collettività.

Il comandante Cassone, durante l’incontro, svoltosi in un clima di grande cordialità, ha illustrato al sottosegretario di Stato l’esperienza che il personale del Compartimento Marittimo di Castellammare di Stabia (competente anche sull’area della penisola sorrentina) vive quotidianamente, evidenziando i riflessi che i delicati e diversi contesti socio-culturali degli otto Comuni ricadenti nell’area marittima di giurisdizione, hanno sulle attività connesse all’uso del mare e delle coste, nonché i risultati operativi raggiunti nel contrasto alle varie forme di criminalità ambientale e marina.