Il sindaco Sagristani cerca un portavoce

Municipio Sant'Agnello

SANT’AGNELLO. Una selezione pubblica per individuare un soggetto cui affidare l’incarico di portavoce del sindaco Piergiorgio Sagristani. L’avviso che è stato pubblicato sul sito del Comune di Sant’Agnello prevede che la persona che sarà scelta per svolgere il delicato compito dovrà curare, mediante comunicati stampa, l’informazione relativa alle decisioni politiche ed in ordine agli atti della Giunta, del Consiglio e del sindaco; informare cittadini, gruppi e associazioni in ordine allo sviluppo di questioni che sono state poste al sindaco come referente dell’amministrazione comunale; curare i rapporti con i giornalisti per l’informazione relativa a incontri e riunioni con i cittadini e a decisioni del sindaco e dell’amministrazione comunale; monitorare l’opinione pubblica anche attraverso l’utilizzo dei social network; dare comunicazione in ordine alla realizzazione del programma e delle attività istituzionali che sono alla base del mandato del sindaco e per le materie di interesse dell’amministrazione.

Le prestazioni verranno svolte dall’incaricato in piena autonomia, senza vincoli di subordinazione e
senza obbligo di rispetto di alcun orario di lavoro nel quadro, comunque, di un rapporto unitario e continuativo.

Il candidato dovrà possedere i requisiti per l’accesso al pubblico impiego ed in particolare:
a) cittadinanza italiana ovvero di un Paese dell’Unione Europea;
b) iscrizione nelle liste elettorali;
c) possesso dei requisiti necessari, così come previsti dalla vigente normativa, per la
stipulazione di contratti con la Pubblica Amministrazione;
d) diploma di laurea specialistica, triennale o diploma di laurea vecchio ordinamento;
e) iscrizione all’Albo dei Giornalisti professionisti o pubblicisti;
f) buona conoscenza degli strumenti informatici;
g) possesso di partita IVA o impegno ad attivare partita IVA in caso di affidamento
dell’incarico;
h) di non trovarsi in una situazione di conflitto di interessi rispetto alle attività svolte e gli
incarichi in essere.

L’incaricato dovrà impegnarsi, per tutta la durata del relativo incarico, a non esercitare attività nei settori radiotelevisivo, del giornalismo, della stampa e delle relazioni pubbliche, ai sensi dell’art. 7 comma 1 della legge n. 150/00.

L’incarico decorrerà dalla data di stipula del contratto e si concluderà alla scadenza del mandato del sindaco.
L’indennità omnicomprensiva per l’espletamento dell’incarico è determinata in 12mila euro annui al lordo delle ritenute e degli oneri previdenziali e fiscali previsti dalla legge e comprensiva di tutte le spese a carico del soggetto che effettua la prestazione.

Gli interessati dovranno far pervenire apposita richiesta, entro le ore 12:30 dell’8 agosto 2016 in uno dei seguenti modi:
– consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Sant’Agnello, Piazza Matteotti n.24 – 80065 Sant’Agnello (NA)
– invio a mezzo PEC al seguente indirizzo segreteria.santagnello@asmepec.it
– se il candidato dispone di firma elettronica qualificata, firma digitale, carta di identità elettronica o carta nazionale dei servizi (ai sensi del D.lgs 82/2005) la firma digitale integra anche il requisito della sottoscrizione autografa.
– se il candidato NON dispone della firma digitale come sopra definita, la domanda di partecipazione – a pena di esclusione – dovrà risultare sottoscritta (firmata in calce) e corredata da documento di identità in corso di validità e allegata in formato PDF o JPG.
Non saranno prese in considerazione domande inviate tramite posta elettronica certificata da un indirizzo diverso dal proprio.
Indipendentemente dalle modalità di invio farà fede la data di ricezione da parte del Comune di Sant’Agnello delle richieste di partecipazione alla selezione e non potranno essere opposti ritardi o problematiche non imputabili al Comune di Sant’Agnello.

Il plico dovrà contenere, a pena d’esclusione:
1) l’indicazione delle generalità complete e del recapito cui indirizzare le comunicazioni relative alla selezione;
2) dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR.445/2000 da cui risulti:
– la cittadinanza italiana ovvero di un Paese dell’ Unione Europea;
– l’iscrizione nelle liste elettorali;
– il possesso dei requisiti necessari, così come previsti dalla vigente normativa, per la
stipulazione di contratti con la Pubblica Amministrazione;
– assenza di conflitti di interesse con l’attività o con gli incarichi eventualmente svolti in
contemporanea;
– il possesso del Diploma di laurea specialistica, triennale o diploma di laurea vecchio
ordinamento;
– l’iscrizione all’Albo dei Giornalisti professionisti o pubblicisti;
– il possesso di una buona conoscenza degli strumenti informatici;
– il possesso di partita IVA o impegno ad attivare partita IVA in caso di affidamento
dell’incarico;
3) ilcurriculumvitae;
4) copia di un documento in corso di validità.

Il Comune di Sant’Agnello si riserva la facoltà di accertare la veridicità delle dichiarazioni rese dagli interessati. Sul modulo con cui si presenta la propria candidatura deve essere apposta, a pena d’esclusione, la firma del candidato.
L’adesione, deve, altresì, essere corredata dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali, limitatamente al procedimento in corso, ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

Il curriculum vitae formativo e professionale deve contenere, a pena di esclusione, tutte le indicazioni utili a valutare la formazione (titoli di studio posseduti, con data e sede del conseguimento, votazione riportata; l’esatta indicazione di percorsi di formazione professionale, specializzazioni, dottorati, o altri titoli) e le attività professionali svolte (incarichi ricoperti e relative mansioni ed inquadramento contrattuale, enti, sedi e periodi nei quali sono state svolte le attività), in relazione ai requisiti richiesti. Il curriculum vitae, debitamente datato e sottoscritto, dovrà contenere altresì la dichiarazione di veridicità ed esattezza dì tutti i dati dichiarati ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e la contestuale assunzione di responsabilità in merito a eventuali sanzioni penali in caso di dichiarazioni mendaci ovvero di formazione o uso di atti falsi (cfr. art. 76 DPR n. 445/2000). La firma posta in calce al curriculum equivale all’accettazione incondizionata delle disposizioni contenute nel presente avviso. Non verranno valutati i curricula non sottofirmati.

La scelta dell’incaricato verrà effettuata dal sindaco sulla base dell’esame dei curricula professionali presentati rispetto alle esigenze legate all’incarico. Il primo cittadino di Sant’Agnello si riserva la possibilità di effettuare un eventuale colloquio. La procedura comparativa non si concluderà con l’attribuzione di un punteggio e/o con la formazione di una graduatoria finale di merito, ma con l’individuazione del soggetto ritenuto più idoneo sulla base dei criteri di scelta stabiliti.