Il sindaco ordina il taglio della vegetazione che invade le strade

siepe-in-strada

MASSA LUBRENSE. Il sindaco Lorenzo Balducelli, con un’ordinanza emanata alcuni giorni fa, ha ordinato ai proprietari o detentori di fondi confinanti con tutte le strade cittadine, siano esse statali, provinciali, comunali, vicinali e sentieri di pubblico passaggio, di provvedere, entro il 3 giugno 2018, ad effettuare la bonifica della vegetazione che arriva ad invadere la sede stradale.

In particolare, il provvedimento del primo cittadino di Massa Lubrense impone di effettuare “il taglio di tutte le essenze vegetali, sia verdi che secche, che restringono o invadono le sedi stradali provvedendo, altresì, per proprio conto allo smaltimento dei rifiuti derivanti dai tagli e dalle potature”. Allo stesso tempo si ordina ai proprietari dei terreni di “potare siepi, rovi e rami di piante e alberi presenti nei propri fondi in modo che non protendano oltre il ciglio stradale o coprano la segnaletica verticale e la pubblica illuminazione”.

Nel caso venga accertato ili mancato rispetto dell’ordinanza è prevista l’applicazione di una sanzione pecuniaria da 168 a 674 euro, oltre alla conseguente sanzione amministrativa accessoria dell’obbligo del ripristino, a proprie cure e spese, dello stato dei luoghi.