Il Sant’Agnello supera 3-0 il Forza e Coraggio

sant'agnello-calcio

Il Sant’Agnello difende la vetta della classifica superando al “Cerulli” di Massa Lubrense il Forza e Coraggio con un netto tre a zero. Una gara affrontata con il giusto piglio da capitan Russo e compagni che inanellano così il ventesimo risultato utile consecutivo.

Assente De Stefano per squalifica, l’unica novità è l’arretramento del centrocampista Rosario De Rosa nel ruolo di terzino destro. Al 10’ si registra la prima occasione da rete, con Sasà Sibilli che ci prova dalla distanza, trovando attento il portiere Fincato che riesce a deviare in angolo. Il gol del vantaggio arriva al 19’ con Nino Manco, liberato in area da un bel colpo di suola di Russo, il destro del numero 11 biancazzurro trafigge Fincato sotto la traversa. Gara in discesa per i padroni di casa che prima dell’intervallo sprecano però una serie di occasioni consecutive per arrotondare il risultato.

Il raddoppio arriva infatti in avvio di ripresa: Sasà Sibilli lancia in profondità Piacente sull’out sinistro che controlla e crossa al centro dove Giuseppe Sibilli riesce a girare in rete di testa, realizzando il sesto gol in campionato. Sul 2-0 il Sant’Agnello abbassa il ritmo, concedendo metri ed occasioni agli avversari che in due frangenti sfiorano il gol ma prima la traversa (su punizione di Musco) poi Napolitano (su destro ravvicinato) salvano il risultato. Il colpo del ko si registra nei minuti finali con il capitano Giulio Russo, bravo ad approfittare di uno svarione della retroguardia per depositare nella rete sguarnita. A segno quindi tutti gli uomini del tridente offensivo di mister Turi.