Il ristorante La Torre all’Expo

LaTorre-Oscar_farinetti

La gastronomia sorrentina sbarca all’Expo di Milano. Sarà il ristorante La Torre di Massa Lubrense che, dal primo al 31 ottobre, rappresenterà la cucina campana nel padiglione allestito da Oscar Farinetti, fondatore della catena Eataly. Il locale della famiglia Mazzola è stato selezionato tra gli 84 migliori esponenti della gastronomia delle varie Regioni italiane, chiamati a promuovere gli impareggiabili sapori della cucina italiana.

Per questa nuova esperienza, il patron del locale Antonino Mazzola e la moglie Maria, hanno messo a punto un menù adatto alla circostanza. Si partirà dall’immancabile parmigiana di melanzane per proseguire con gli spaghetti di Gragnano ai tre pomodori campani e con gli gnocchi alla sorrentina. Secondo a base di pesce con un’altra ricetta tipica della costiera: il totano con le patate in casseruola. Gran finale con uno dei dolci che da secoli caratterizzano la tradizione culinaria napoletana: la sfogliatella.

Un menù tutto all’insegna della tradizione e della semplicità, realizzato con prodotti rigorosamente campani. “Siamo pronti per questa nuova esperienza – annunciano Antonino e Maria, che a Milano saranno, come sempre, accompagnati dalle figlie Amelia e Alessia –. Rappresentare la cucina campana all’Expo di Milano è per noi un impegno affascinante e gravoso, che cercheremo di onorare con l’entusiasmo di sempre”.

Nella foto la famiglia Mazzola con Oscar Farinetti.