Capri Watch - Fashion Accessories

Il nuovo comandante dei vigili di Sorrento arriva dal Casertano

cuomo-marcia-colonnello

SORRENTO. Ieri mattina sono entrati in servizio i nuovi mezzi a disposizione della polizia municipale di Sorrento. Un furgone adibito ad ufficio mobile e per le emergenze e biciclette a pedalata assistita. Strumenti destinati a garantire un migliore controllo della città che sono stati acquistati grazie ai fondi erogati dal governo con il cosiddetto decreto sicurezza.

La cerimonia per la consegna dei mezzi, alla quale ha preso parte il sindaco Giuseppe Cuomo, rappresenta anche l’ultimo atto formale del comandante della polizia municipale, Antonio Marcia (nella foto in alto con il primo cittadino). Dal primo settembre, infatti, andrà in pensione dopo 18 anni alla guida dei vigili di Sorrento, incarico occupato dopo aver ricoperto lo stesso ruolo a Massa Lubrense, la sua città.

Ed è già partita la corsa alla successione con il nuovo numero uno dei caschi bianchi della città del Tasso che potrebbe non essere della costiera. Al momento c’è un unico candidato in lizza per il posto grazie alla procedura per la mobilità volontaria che risulta in possesso dei necessari requisiti per assumere l’incarico di dirigente amministrativo dell’area vigilanza. Si tratta di Giuseppe Sciaudone di Mondragone (CE).

Nei prossimi giorni si riunirà la commissione esaminatrice presieduta dal segretario generale del Comune di Sorrento, Elena Inserra, per sottoporre l’aspirante comandante alla prova selettiva.