Il giorno del verdetto

sorr-noc

Arriva la Nocerina al Campo Italia per l’ultima partita di questo campionato, un derby tutto rossonero, che mette in palio punti pesanti per entrambe le squadre.

 

In caso di vittoria, la Nocerina, allungherebbe in classifica (obiettivo secondo posto), mentre il Sorrento, vincendo, potrebbero evitare la retrocessione diretta. 90 minuti che faranno la differenza, sempre sperando che il Latina faccia il suo dovere a Carrara.

Dopo le tante polemiche di questi ultimi giorni, in merito alla mancata penalizzazione dell’Andria in questo campionato, ora e arrivato il momento di giocare. La Nocerina è una squadra solida e particolarmente veloce in contropiede. Probabilmente Papagni si aspetta un inizio arrembante degli ospiti, e quindi proverà a mettere una difesa più solida all’inizio, per poi provare l’assalto nel finale. Saranno tantissimi i tifosi della Nocerina che arriveranno al Campo Italia, e dopo le brutte scene di ieri a Castellammare, oggi ci sarà una Sorrento blindata, per evitare che le due tifoserie vengano a contatto.

Ecco le formazioni:

SORRENTO (4-4-2): Rossi; Balzano,Terminiello, Di Nunzio, Fusar Bassini; Salvi, A. Esposito, Arcuri, Tortolano; Bernardo, Konan. A disp.: Frasca, Bonomi, Kostadinovic, Ferrara, Guitto, Musetti, Corsetti. All.: Papagni.

NOCERINA (4-3-3): De Lucia; Garufo, Andelkovic, Diagouraga, Chiosa; Corapi, Bruno, De Liguori; Mazzeo, Evacuo, Russo. A disp. Ragni, Baldan, Daffara, Lettieri, Gorobsov, Pepe, Negro. All.: Auteri.

RiPRODUZIONE RISERVATA