Il Comune vende due negozi

Municipio-PianodiSorrento

PIANO DI SORRENTO. Fare cassa vendendo alcuni beni del patrimonio immobiliare del Comune. L’esigenza delle amministrazioni locali di avere fondi disponibili da investire in servizi per i cittadini porta molti enti a vendere i cespiti ritenuti non necessari per i fini istituzionali. In quest’ottica si muove anche il Comune di Piano di Sorrento. E’ fissata, infatti, per il prossimo 11 dicembre, alle ore 12, presso la Sala consiliare del Palazzo municipale, l’asta pubblica per la vendita di due locali commerciali che sorgono lungo via San Michele, esattamente ai civici 7 e 19.

Entrambi gli immobili hanno una superficie di 42 metri quadri e il prezzo a base d’asta è lo stesso per i due locali: 192mila e 500 euro. Le offerte dovranno essere inviate in busta chiusa tramite raccomandata al Comune di Piano di Sorrento entro le ore 12 del 10 dicembre. Si possono consegnare anche a mano all’ufficio Protocollo dell’ente sempre entro il termine fissato nel bando. Alle proposte di acquisto devono anche essere allegate le quietanze della tesoreria comunale che attestano il versamento di un importo pari allo 0,5% della base d’asta destinato all’acconto per le spese contrattuali e quella relativa al versamento del 10% del costo dell’immobile come cauzione provvisoria a garanzia dell’offerta.

Per tutte le altre informazioni è possibile consultare il bando integrale pubblicato sul sito internet del Comune di Piano di Sorrento.