Il Comune vende beni, all’asta anche le botteghe di via San Renato

Intarsio

SORRENTO. L’amministrazione comunale per far quadrare il bilancio ha deciso di vendere una lista corposa, di 17 beni, del valore stimato di un milione e mezzo di euro, che andranno all’asta fra una settimana così come stabilito dall’intero consiglio comunale.

 

Non solo grotte, depositi e negozi. In vendita anche delle botteghe, sei in totale, di via San Renato. Gli artigiani della celebre via dell’intarsio hanno lanciato un appello al sindaco Giuseppe Cuomo che ha subito convocato un incontro per la giornata di oggi, al Comune. Gli artigiani al momento non sono in grado di poter prendere parte all’asta e, dunque, aggiudicarsi la proprietà delle strutture valutate 770mila euro.

Il sindaco pare intenzionato in ogni modo ad andare incontro ai maestri artigiani: dopo il meeting di oggi se ne saprà di più.

RIPRODUZIONE RISERVATA