Il Comune riduce i canoni di locazione ai due circoli cittadini

circolo-sorrentino

SORRENTO. La Giunta municipale di Sorrento ha deliberato di disapplicare, in via del tutto eccezionale, solo dal 2016 e fino alla scadenza dei rispettivi contratti, l’incremento del 35 per cento previsto sui canoni per la locazione degli immobili comunali che ospitano il Circolo Sorrentino ed il Circolo Commercianti, le due strutture di aggregazione che sorgono in piazza Tasso.

“Abbiamo deciso di andare incontro alle richieste dei rispettivi locatari – commenta il sindaco del Comune di Sorrento, Giuseppe Cuomo – tenuto conto del carattere non lucrativo dei circoli e le difficoltà economiche del momento”.