Capri Watch - Fashion Accessories

Il Comune di Massa Lubrense scrive alla Sita: Per i ragazzi utile posticipare ultima corsa il sabato

nuovi-bus-sita

MASSA LUBRENSE. L’amministrazione comunale invia alla Sita una lettera sottoscritta dal sindaco e dai delegati alle Politiche sociali e Trasporti, nella quale si chiede l’istituzione di una corsa che garantisca il sicuro rientro dei ragazzi il sabato sera.

“Mi faccio portavoce – dichiara l’assessore alle Politiche sociali, Giovanna Staiano – di una problematica che tante famiglie vivono il sabato sera non avendo purtroppo mai certezza che il proprio figliolo riesca a rientrare con l’ultimo pullman previsto alle ore 22:20. Mi è capitato, personalmente, di ritrovare numerosi adolescenti il sabato sera alle fermate impossibilitati a fare rientro a casa. Spesso si tratta di ragazzi giovanissimi di soli 13/14 anni che insieme ai loro genitori, giustamente, fanno affidamento sul trasporto locale”.

Inoltre, in base alla lettera che il Comune ha inviato alla Sita, risulta che l’ultimo autobus è quasi sempre stracolmo e l’autista è costretto a lasciare alle fermate decine di ragazzi. In base a tali considerazioni, quindi, l’amministrazione ha chiesto di istituire una corsa straordinari solo il sabato sera con partenza da Sorrento alle ore 23 e seguire la linea che attraversa il centro cittadino per raggiungere Sant’Agata sui due Golfi.

“Non garantire ai ragazzi un trasporto adeguato ed efficiente significherebbe isolarli inevitabilmente e limitare, pertanto, la propria vita sociale e relazionale in una età in cui l’incontro e la condivisione sono tappe fondamentali del processo di crescita. Auspichiamo che la Sita sappia raccogliere questa nostra istanza, avendo già dimostrato in passato una grande collaborazione nel garantire un sempre migliore e efficiente servizio di collegamento territoriale”.

Fiducioso di una tempestiva risoluzione della problematica anche Lello Acone consigliere comunale con delega ai Trasporti, il quale afferma: “Con la Sita abbiamo sempre collaborato al fine di risolvere le problematiche dei nostri concittadini, in particolar modo quando si tratta di studenti e pendolari, e sono certo che anche questa volta saprà darci riscontro positivo”.