I commercianti di via San Cesareo: “Pronti a boicottare gli eventi del Comune”

accattonaggio

SORRENTO. I titolari delle attività commerciali di via San Cesareo sono sul piede di guerra. Nel loro mirino è finita l’amministrazione comunale. Alla base delle proteste la presenza di molti questuanti e venditori ambulanti abusi nei vicoletti del centro storico di Sorrento.

“Dopo mesi di proteste e segnalazioni rivolte all’amministrazione comunale – si legge in un documento che domani sarà consegnato al sindaco Cuomo – chiedendo di tutelarci contro zingari e venditori ambulanti, non avendo avuto nessun riscontro e stanchi di difenderci da soli, i commercianti di via San Cesareo sono pronti a boicottare la manifestazione “Shopping sotto l’albero” restando chiusi nei giorni 20, 21 e 22 novembre 2015, se non saranno presi provvedimenti urgenti”.