“Ho parlato con Gennarino” e Vico fa il pienone

GennaroEsposito

Vico Equense. Grande successo di “Festa a Vico” voluta da Gennaro Esposito, Gennarino per l’occasione: cinquantamila euro in un solo giorno. I fondi raccolti saranno devoluti alle onlus «Sostenitori ospedale Santobono», «Alts Associazione alla Lotta ai Tumori del Seno» e «Caritas Vico Equense». Oltre tremila biglietti venduti: soddisfattissimi i 130 chef e pasticcieri impegnati nel cucinare le loro specialità presso i negozi e le strade del centro. “Chef e pasticcieri hanno letteralmente invaso qualsiasi tipo di negozio, bar o altro locale – spiega lo chef Gennaro Esposito, organizzatore della manifestazione – per creare punti dove servire piatti freddi, cucinare piatti caldi o preparare pizze. Gli chef provengono da tutta l’Italia, da Domodossola a Licata, passando per le Marche e, ovviamente, la Campania. La cosa più bella è che vengono senza alcun interesse economico perché il frutto del loro lavoro sarà interamente destinato alle onlus coinvolte”.

Neanche il cattivo tempo ha fermato i visitatori.  “La pioggia non ha fermato l’entusiasmo dei tanti amici coinvolti nell’iniziativa – conclude Esposito – e dei cittadini che come gli altri anni, ci hanno regalato una grande soddisfazione attraverso la loro partecipazione”. Simpatica novità dell’edizione 2015, la maglietta realizzata con la scritta “Ho parlato con Gennarino”. Alla serata di apertura con migliaia di persone ha fatto seguito un momento più riservato con una cena di beneficenza tenutasi ieri presso il Castello Giusso. La manifestazione continuerà oggi con altri appuntamenti: in mattinata la colazione e la conferenza stampa presso il “Grand hotel Moon Valley” e di sera la “.Notte delle stelle” sul lungomare di Marina d’Aequa.