Grande successo per i laboratori dell’artigianato di Maiano

laboratorio-ceramica

SANT’AGNELLO. Si conclude oggi “Notti d’autore” la rassegna di arte, artigianato, musica e folklore in corso nel suggestivo borgo di Maiano. Quest’anno alla manifestazione si registra la partecipazione di due ospiti d’eccezione: Giandomenico Lepore e Marco Rossi Doria. Lepore, oggi in pensione, è stato capo della Procura della Repubblica di Napoli e magistrato in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata. Il professor Marco Rossi Doria, già sottosegretario alla Pubblica istruzione del governo Monti, è noto alle cronache nazionali come “maestro di strada” per aver recuperato generazioni di studenti attraverso una didattica che oggi potrebbe essere definita “porta a porta” o a “km0”.

Entrambi sono stati irretiti dalla kermesse, ideata dal maestro Marcello Aversa per esaltare l’artigianato locale, giunta alla sesta edizione. Come da tradizione anche quest’anno l’evento è abbinato alla tradizionale Festa di San Rocco ed all’ormai rinomata “Sagra della polpetta”, mentre una apposita finestra è dedicata alla musica popolare.

La maggiore novità riguarda il contenitore della manifestazione. Per questa edizione i Comuni di Sorrento e Sant’Agnello hanno voluto che fosse inserita nell’ambito della rassegna denominata “Notti d’autore”. L’evento conferma la sua vocazione di vetrina dell’artigianato di qualità espressione del territorio con selezionate presenze di artisti provenienti da città italiane e straniere. Da Assisi a Frosinone, con Milano, Firenze e Urbania, fino a raggiungere Taiwan, la Cina e l’Albania. In una esplosione continua di bellezza e creatività.

Così gli antichi palazzi di Maiano aprono i portoni del caratteristico borgo per ospitare scultori, ebanisti, pittori, ricamatrici, liutai e tanti altri maestri custodi di un’arte che non può andare dispersa. “Il nostro obiettivo – ha detto il sindaco Piergiorgio Sagristani – è ancora più ambizioso e punta a valorizzare la specificità di Maiano, realizzando una integrazione tra scuole ed artigianato con la creazione di appositi laboratori per giovani ed adolescenti. Per questo stiamo lavorando alla presentazione di un progetto in grado di attrarre investimenti comunitari”.