Gli studenti del liceo “Grandi” portano in piazza i loro lavori in segno di protesta contro l’accorpamento

grandi.protesta.piazza.veniero

SORRENTO. Stampe, disegni e un esposizione di oggetti intarsiati, per mostrare alla gente ciò che imparano a scuola. E questo il senso della manifestazione dei ragazzi del liceo artistico “Grandi” che si è svolta oggi pomeriggio a piazza Veniero.

L’intento e sempre lo stesso: dire un chiaro “no” all’accorpamento con l’istituto nautico “Bixio” di Piano di Sorrento deciso dalla Regione Campania. Insieme ai ragazzi oggi erano presenti anche i docenti dell’istituto d’arte di Sorrento. Un modo diverso di protestare, che in una giornata di sole come oggi, ha riscosso anche un grande successo fra turisti e passanti curiosi.

Oggi per i ragazzi del “Grandi” era anche importante pubblicizzare il “Concerto per la scuola”, iniziativa organizzata dal comitato studentesco “Autonomia” che si terrà sabato 6 aprile, alle 20 e 30, in piazza Lauro. Insomma il concetto è chiaro, i ragazzi sono intenzionati a far sentire la loro voce fino alla fine.