Il giovane tenore Vincenzo Costanzo a Sorrento per un omaggio a Caruso

vincenzo-costanzo

SORRENTO. Dopo il successo ottenuto al Teatro di San Carlo, con la “Madama Butterfly” firmata da Pippo Delbono, arriva a Sorrento Classica, Vincenzo Costanzo, uno dei tenori più giovani del panorama lirico mondiale, già molto amato da critica e pubblico.

Un appuntamento d’eccezione per la rassegna che anche quest’anno si tiene all’interno del suggestivo Chiostro di San Francesco, a Sorrento. Il titolo del concerto di mercoledì 30 luglio (con inizio alle ore 21:15) è “Omaggio ad Enrico Caruso: sinfonie, arie e duetti d’opera, canzoni napoletane d’autore”.

Con Vincenzo Costanzo si esibirà anche il baritono Ernesto Petti. Ad accompagnare i cantanti la Russian Symphony Orchestra diretta dal maestro Leonardo Quadrini.