“Giornate Professionali”: Sorrento capitale del cinema Italiano

Zalone

SORRENTO. “Sole a catinelle”, “Cattivissimo me 2” ed “Il principe abusivo”, vincono i Biglietti d’Oro per i film più visti in Italia, posizionandosi rispettivamente al primo, secondo e terzo posto. Nella classifica italiana, invece, oltre a “Sole a catinelle” e “Il principe abusivo”, si inserisce anche “Colpi di fulmine”.

 

I Biglietti d’Oro del cinema italiano vengono assegnati dall’Anec, l’Associazione esercenti cinema, ai film che, nelle sale monitorate da Cinetel, hanno venduto più biglietti nella stagione cinematografica 2012-2013, con riferimento al periodo 1 dicembre 2012 – 30 novembre 2013. Intanto mentre “Sole a catinelle” supera i 50 milioni di euro d’incasso e consolida la posizione di film italiano più visto di sempre, Checco Zalone conclude la trentaseiesima edizione delle Giornate professionali di cinema con una standing ovation, al cinema Tasso di Sorrento. Zalone al termine della serata ha poi ricevuto anche la torta della Pasticceria Primavera, portatagli direttamente da Antonio Cafiero.

Ma forse il momento più emozionante è stato l’arrivo di Alessandro Siani, che con la sua simpatia ha voluto salutare un piccolo bambino portatore di handicap che ha iniziato ad applaudire appena ha visto il comico napoletano. Il clou delle “Giornate professionali”, come da tradizione, è all’insegna della commedia italiana, in particolare quando in sala arriva il momento della presentazione dei nuovi listini della Filmauro e di Medusa. La società di Aurelio De Laurentiis propone alla platea degli esercenti le prime divertenti immagini di “Sotto una buona stella”, il nuovo film di Carlo Verdone (assente perché sul set a Cinecittà) con Paola Cortellesi. Gli applausi più convinti, però, arrivano quando salgono sul palco, assieme a Neri Parenti, i protagonisti di “Colpi di fortuna”, la pellicola natalizia (in sala dal 19 dicembre) dedicata al tema della buona e cattiva sorte: Christian De Sica, Luca e Paolo, Lillo e Greg e Francesco Mandelli.

Il listino Medusa è ricco di commedie all’italiana, con tanti protagonisti presenti in sala per introdurre di persona i loro nuovi film. Il più applaudito è Vincenzo Salemme, che arricchisce il cast di “Sapore di te”, il film col quale i fratelli Carlo ed Enrico Vanzina ritornano sulle spiagge di Forte dei Marmi e alle atmosfere nostalgiche e romantiche che li consacrarono ai tempi di “Sapore di mare”. Sempre per Medusa, saranno al cinema le nuove commedie di Paolo Genovese e Fausto Brizzi, “Tutta colpa di Freud” e “Indovina chi viene a Natale?”, quest’ultimo in sala il 19 dicembre in diretta concorrenza con “Colpi di fortuna” e imperniato su una famiglia allargata, nel cast Diego Abatantuono, Claudio Bisio, Raoul Bova, Carlo Buccirosso, Cristiana Capotondi, Angela Finocchiaro, Claudia Gerini, Rosalia Porcaro e Isa Barzizza. “Tutta colpa di Freud” è un film corale e romantico sul tema della diversità, i protagonisti sono: Marco Giallini e Claudia Gerini (presenti a Sorrento), assieme ad Anna Foglietta, Vittoria Puccini, Vinicio Marchioni, Daniele Liotti e Alessandro Gassman.

RIPRODUZIONE RISERVATA