Capri Watch - Fashion Accessories

Furto in casa di imprenditore di Sorrento, lo sfogo sui social

ladro

META. Spariscono soldi e gioielli per alcune migliaia di euro dall’abitazione di un giovane imprenditore che sfoga tutta la sua rabbia su Facebook. Il furto è stato messo a segno l’altra sera a Meta, in via Angelo Cosenza. I ladri sono riusciti a portare via denaro contante e preziosi per un valore totale stimato in circa 6mila euro. Il raid è avvenuto nella casa che Antonino Dario Cugola divide con la moglie.

Imprenditore della ristorazione con pizzeria nel cuore del centro storico di Sorrento, in via Santa Maria della Pietà, il giovane ha affidato ai social network il suo sfogo contro gli autori del furto. “Che triste realtà – scrive su Facebook -. Vi siete tolti lo sfizio di entrare a casa nostra. E io che mi vanto della bellezza e della sicurezza della nostra penisola”. Alla irritazione subentra il rammarico. Perché quelli che per i ladri sono oggetti d’oro da rivendere, per chi se li vede portare via molto spesso rappresentano molto più, si tratta di “ricordi bellissimi”.

Cugola e la moglie, però, vogliono mettersi tutto alle spalle il prima possibile. E ieri sono già tornati all’opera nel loro ristorante. “Nonostante tutto siamo al lavoro – si legge in un nuovo post -. È ciò che ci dà a vivere, che ci fa passare gli sfizi, che ci fa cambiare d’abito, che ci rallegra”. Ma la collera non è stata ancora smaltita. Il ristoratore, rivolto ancora ai ladri, dice: “Pensare che ci possa essere tu che vieni e te lo rubi mi fa rabbia. Non per il gesto ma perché anche da quei miseri 5 euro trasuda il nostro lavoro come negli oggetti d’oro che ti sei preso c’era il sudore di mia madre. Ma tu non sai cosa sia lavorare: nessuno potrà mai togliermi l’amore che provo verso mia moglie e i ricordi di mia madre”.

Antonino Dario Cugola ha denunciato il furto ai carabinieri. I militari del capitano Ivan Iannucci della compagnia di Sorrento hanno subito avviato le indagini nel tentativo di individuare i ladri. Si spera che qualche elemento utile possa arrivare dall’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.