Frana al Capo di Sorrento: Imposti nuovi sgomberi

Frana Capo di Sorrento

SORRENTO. Questa mattina il sindaco Giuseppe Cuomo ha emanato un’ordinanza che prevede ulteriori evacuazioni e divieti per le proprietà che sorgono nelle vicinanze della zona interessata dallo smottamento di martedì scorso al Capo di Sorrento.

Provvedimento emesso in seguito al sopralluogo effettuato ieri dai tecnici comunali, il Genio Civile e l’Agenzia regionale per la difesa del suolo. In sostanza è emerso che l’area del dissesto è più ampia rispetto a quanto riscontrato immediatamente dopo lo smottamento. Per questo motivo è stato disposto lo sgombero di un’antica palazzina che sorge a monte di via Fontanelle. Allo stesso tempo l’ordinanza impone il divieto di accedere ad alcuni appezzamenti di terreno che si trovano tra via Fontanelle e via Capo ed anche in due immobili che sorgono al di sotto della Provinciale Sorrento-Massa Lubrense.

Nel frattempo, con la stessa ordinanza, è stata stabilita la chiusura di via Fontanelle con paletti e rete metallica da sistemare nelle aree a ridosso della frana. Per domani è in programma la riunione del comitato operativo per l’emergenza. Nel corso dell’incontro potrebbe essere presa la decisione di riaprire via Capo.

RIPRODUZIONE RISERVATA