Fragole in cambio di rifiuti con l’iniziativa “L’Isola Ecologica del Tesoro”

fragolesabrina

PIANO DI SORRENTO. A partire da sabato, i cittadini di Sorrento e di Piano di Sorrento che si recheranno ai centri di raccolta comunali per conferire i materiali riciclabili, riceveranno in regalo una confezione di fragole “Sabrina della Campania” prodotte dalla Cooperativa Sole.

 

Un’ottima iniziativa promossa nell’ambito del progetto “L’isola ecologica del tesoro”, che vede coinvolti oltre i due comuni della penisola, anche Penisolaverde, la società mista incaricata della gestione dell’igiene urbana, in collaborazione con il Conai e con i consorzi di filiera Cial, Ricrea, Corepla, Coreve e Centro di Coordinamento Raee.

Soddisfatti anche i rappresentanti delle istituzioni: “Un modo per far conoscere ai cittadini prodotti di eccellenza della nostra Regione – commenta il primo cittadino di Sorrento, Giuseppe Cuomo – capovolgendo la percezione che in passato aveva caratterizzato il mondo dei rifiuti nelle nostre zone. Dai primi di giugno, inoltre sarà possibile ritirare l’olio prodotto dalle aziende agricole locali da parte dei cittadini che avranno conferito il quantitativo di olio vegetale esausto richiesto”. L’iniziativa sta riscuotendo un notevole successo anche a Piano di Sorrento.

“Nei primi tre mesi oltre 900 nuclei familiari si sono recati per almeno una volta al centro di raccolta – sottolinea il sindaco Giovanni Ruggiero – per un totale di oltre tremila conferimenti. Il quantitativo maggiore riguarda la carta e il cartone con 4.500 chilogrammi, seguito dal vetro con 2.600 chilogrammi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA