Capri Watch - Fashion Accessories

Fissate le rette per l’asilo nido di Sorrento

asilo-nido1

SORRENTO. La Giunta municipale ha dato il proprio via libera alle tariffe per l’asilo nido comunale per l’anno 2018. Una struttura dove ai bambini vengono serviti esclusivamente prodotti biologici come carni bianche, riso, uova e patate. Per l’anno in corso si prevede una spesa totale del servizio pari a 403mila euro, dei quali 86mila a carico dell’utenza.

In base a tali rilievi le rette sono così calcolate: Un importo minimo di 113,62 euro per gli utenti appartenenti alla prima fascia d’accesso (aventi un Isee non superiore a 12mila euro); un importo di 140 euro per gli utenti appartenenti alla seconda fascia d’accesso (aventi un Isee compreso tra 12.001 e 20mila euro); un importo massimo di 200 per gli utenti appartenenti alla terza fascia d’accesso (aventi un Isee superiore a 20.001 euro).

Stabilite anche le tariffe giornaliere per coloro che intendono fruire nel periodo pasquale e natalizio del servizio dell’asilo nido comunale: prima fascia costo giornaliero 7 euro; seconda fascia costo giornaliero 12 euro; terza fascia costo giornaliero 16 euro.

“E’ opportuno ricordare – fanno sapere dal Comune di Sorrento – che nel caso di frequenza di due o più fratelli in contemporanea presenza, la tariffa del secondo figlio potrà essere abbattuta del 40%, della fascia di accesso di appartenenza”.

La Giunta ha, infine, stabilito che possono essere esentati dal pagamento della retta, anche temporaneamente, i nuclei familiari con un Isee inferiore a 7mila e 500 euro, con situazioni di disagio socio-ambientale, che faranno richiesta al dirigente del 1° Dipartimento, precisando che i Servizi sociali dovranno verificare la necessità senza alternativa della frequenza del nido, da parte del o della minore, per tutelare gli stessi minori e superare le situazioni di disagio socio-ambientali all’interno delle famiglie.