Fiamme in casa di un’anziana, salvata da agenti della Municipale

vigilidel-fuoco

VICO EQUENSE. Una stufa accesa per riscaldare la casa che, però, finisce col provocare un principio di incendio che poteva avere conseguenze drammatiche se non fossero tempestivamente intervenuti due agenti della polizia municipale. Il fatto è accaduto a Vico Equense, in una palazzina che sorge nei pressi della chiesa di San Ciro. In casa c’era solo un’anziana di un’ottantina di anni che aveva acceso la stufa per riscaldarsi.

Nei pressi, però, c’era anche un maglione di lana che per il calore intenso è andato a fuoco. Le fiamme sono divampate nel giro di pochi istanti, tanto da allarmare alcuni passanti che hanno avvertito una coppia di agenti che si trovava in zona. I due caschi bianchi sono entrati nell’appartamento e sono riusciti a domare il rogo. Poi hanno provveduto i vigili del fuoco a mettere definitivamente in sicurezza la zona. L’anziana, per fortuna, se l’è cavata solo un principio di intossicazione e tanta paura.