Capri Watch fashion & Accessories

Fase 2, le disposizioni del sindaco di Meta

giuseppe-tito

META. Da lunedì prossimo scatta la fase 2 dell’emergenza legata al Coronavirus ed il sindaco di Meta, Giuseppe Tito, ha varato un’ordinanza che aggiorna i precedenti dispositivi alla luce dell’ultimo decreto del premier Conte e della recente ordinanza del governatore della Campania De Luca.

Il provvedimento del sindaco Tito, quindi, tra le altre cose dispone che “per le operazioni cimiteriali – inumazioni, esumazioni, tumulazioni, estumulazioni e deposito resti mortali – è possibile la presenza massima di 3 persone, mentre per le visite che saranno consentite dal 4 maggio dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14, è permessa la presenza di massimo due congiunti del defunto e la presenza in tutta l’area cimiteriale di un massimo di 50 persone per evitare assembramenti. Sarà cura del personale cimiteriale contingentare la presenza degli utenti, che dovranno indossare mascherine ed osservare la distanza fisica di almeno 1,50 metri”.

Inoltre, il provvedimento stabilisce che “i parcheggi a pagamento (strisce blu) sono sospesi fino al 18 maggio 2020. Le spiagge saranno chiuse fino al 18 maggio 2020 compreso l’accesso alla via dei naviganti metesi – ad
eccezione dei residenti – e zona portuale. I negozi per i quali è prevista l’apertura, dal 4 maggio 2020 e fino al 17 maggio 2020, osserveranno orario di chiusura alle ore 18 con chiusura la domenica e festivi ad eccezione di:
Bar e pasticcerie: orario 7/18 – solo asporto
Ristoranti e pizzerie: orario 11/23 – solo asporto
Questi ultimi potranno effettuare giorno di chiusura settimanale previa comunicazione al Suap.