Capri Watch - Fashion Accessories

Escursione alla scoperta dell’avifauna della Baia di Ieranto

il-popolo-dell'aria-ieranto

MASSA LUBRENSE. Domenica prossima, 31 marzo, dalle ore 9:30 alle ore 18 si svolge l’iniziativa dal titolo “Il popolo dell’aria”, introduzione al birdwatching nell’affascinante Baia di Ieranto, con Maurizio Fraissinet, ornitologo, presidente dell’Associazione Studi Ornitologici Italia Meridionale, Vincenzo Astarita della Lipu e Stefano Ruocco presidente dell’Archeoclub d’Italia, sede di Massa Lubrense. Un’occasione per scoprire il mondo meraviglioso degli uccelli che popolano la baia.

La visita guidata parte dalla piazzetta di Nerano per osservare le specie dell’avifauna della zona. Ucelli stanziali come i gabbiani reali, i corvi imperiali, il passero solitario e il re di tutti, il falco, che, secondo qualche etimologo, ha dato il suo nome alla baia. Con un pò di fortuna, si potranno avvistare, anche attraverso il loro canto, gli uccelli “di passo”, scoprendo i luoghi prescelti dalle diverse specie per la nidificazione parlando dei loro territori di caccia, delle altre specie della fauna locale che rientrano nella catena alimentare.

La Baia di Ieranto, infatti, è interessata dal fenomeno della migrazione: si trova su una delle maggiori rotte migratorie. In particolare è possibile osservare il passaggio di numerose specie di uccelli che fanno tappa a Ieranto per riposarsi durante il lungo viaggio sul Mediterraneo. Saranno presenti anche Stefano Ruocco e Vincenzo Astarita, esperto della figura di Norman Douglas e curatore della traduzione de “Gli uccelli nelll’Antologia greca”, tratto dallo scritto dell’autore “Birds and beasts of the greek Anthology” che sarà presentato al termine della speciale visita guidata.

Nel primo pomeriggio, dopo la visita ala torre di Montalto e una pausa per godersi anche la spiaggia, si visiterà l’area di archeologia industriale della ex cava Italsider. La visita si concluderà nell’ex ufficio paghe della cava con un’approfondimento archeologico- letterario, sul tema degli uccelli.

Costi:
Iscritti Fai/residenti nel Comune di Massa Lubrense €10,00 – Adulti €15,00 – Ragazzi (fino a 14 anni): €8,00 – Bambini (fino a 4 anni): gratuito – Famiglie: (2 adulti e 2 ragazzi): €28,00 Prenotazione obbligatoria nei giorni precedenti al numero: 335 84 10 253

Si consigliano: colazione a sacco, scarpe da ginnastica, acqua, cappello, binocolo e macchina fotografica,costume da bagno, schermo solare.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (entro venerdì 29 marzo).
Per info e prenotazioni: 335 84 10 253

(per gentile disponibilità dell’ Archeoclub d’Italia, sede di Massa Lubrense: ai primi 20 prenotati, una copia omaggio del libro “Gli uccelli nelll’Antologia greca”).